Le parole sono di tutti e le opinioni si condividono

Cerca per parola:  

Sei qui: Argomenti di cui parlo spesso

Dove ho parlato di: meme

Tutti i meme sono uguali e si rifanno alle figure retoriche della tradizione

MEME-TUTTI-UGUALI (15K)

I meme, visto uno visti tutti. I tipi più frequenti di meme, perché è la fantasia che manca e quel che conta è essere ciò che piace.

Dettagli: 01/05/2017 · 3105 view · Commenti · Leggi tutto

Per chi odia i meme, ecco a voi il meme dei tu no

TU-NO-MEME (13K)

Attenzione! C'è un nuovo tipo di meme da riconoscere ed evitare: il tu no meme.

Dettagli: 21/06/2017 · 744 view · Commenti · Leggi tutto

Sondaggio sui meme

stop-meme (25K)

Vota il sondaggio e racconta che cosa ne pensi dei meme, le immagini con le scritte che ormai tutti postano e condividono su Internet.

Dettagli: 29/06/2017 · 578 view · Commenti · Leggi tutto

Per chi odia i meme, ecco a voi il meme di scrivi una frase che puoi dire sia quando...

meme-scrivi-una-frase (32K)

Attenzione! C'è un nuovo tipo di meme da riconoscere ed evitare: il scrivi una frase che puoi dire sia quando... meme.

Dettagli: 18/07/2017 · 2037 view · Commenti · Leggi tutto

Per chi odia i meme, ecco il #dollypartonchallenge

557-meme-0 (13K)

In questi giorni spopola sul Web il meme sui quattro volti dei più noti social network: LinkedIn, Facebook, Instagram e Tinder. È un fenomeno virale, il #dollypartonchallenge. Il mio solito invito a non usare i meme.

Dettagli: 25/01/2020 · 31 view · Commenti · Leggi tutto

About me

Sono Antonio Picco. Ogni tanto pubblico qualcosa qui, non più tanto spesso, ma mai per caso. Lo faccio dal marzo del 2003.
Da allora, ho mantenuto lo stesso approccio al Web, nonostante gli effetti nocivi che la società ha riversato sulla Rete in modo entusiastico e incontrollato.
Pubblico delle narrazioni e non delle confessioni, come invece ci chiedono di fare i social network.
Scrivo soprattutto per commentare le dinamiche del Web e dei social network, i discorsi impegnati, gli spot pubblicitari e il desiderio obbligatorio di spettacolarizzazione dell'osceno che deve piacere anche a te, se già piace a tutti gli altri.