Le parole sono di tutti e le opinioni si condividono

Cerca per parola:  

Sei qui: Home > Qual è il contrario di sovranista, di populista e di buonista

Qual è il contrario di sovranista, di populista e di buonista

553 (10K)

Nel dibattito politico si dice tutto e il contrario di tutto, ma qual è il contrario di sovranista, di populista e di buonista?

Neologismi e nuovi significati

Chi scrive i dizionari della lingua italiana segue i dibattiti della politica. In ogni edizione aggiornata dei dizionari trovano posto i neologismi (parole nuove) della politica; oppure, se non si tratta di neologismi, sono i significati particolari ad essere attribuiti a parole comuni, secondo l'uso inedito dei politici e dei commentatori della politica come, per esempio, risorsa con il significato boldriniano di immigrato, esodato con il significato di lavoratore prossimo alla pensione ridotto in miseria dalla riforma Fornero, manina con il significato di atto sovversivo e sabotatore secondo gli usi recenti di Elena Boschi e di Luigi Di Maio.

Tra i neologismi, invece, penso a sovranista, populista e buonista.

Quali sono i contrari di sovranista, populista e buonista?

Sovranista, populista e buonista sono parole usate in senso critico (se non dispregiativo). Mi chiedo quali siano i contrari di sovranista, populista e buonista.

Capire quali siano i loro contrari può aiutare a capire le critiche mosse a chi con quelle parole viene apostrofato con disprezzo.

I dizionari non ne riportano il contrario. Se una parola usata al negativo non ha un contrario al positivo, vuol dire che indica un'anomalia, uno sbaglio, una cosa contraria alla norma. Non è necessaria la parola al positivo perché semplicemente al positivo è così come deve essere. Invece, nel dibattito politico non c'è qualcosa di giusto o di sbagliato a priori.

Per esempio, eterosessuale è il contrario di omosessuale, ma le due parole non sono nate insieme. Omosessuale è anteriore (uso attestato a partire dal 1908, secondo Google), mentre la parola eterosessuale è entrata nell'uso corrente quando è mutata (si voleva mutare) la concezione di omosessualità, da non intendere più come anomalia ma come una variante tre le tante possibili (dal 1943, secondo Google).

Quindi, qual è il contrario di sovranista? Che cosa significa non essere sovranista? E il contrari di populista? E di buonista?

Sovranista

I sovranisti in Italia citano la Costituzione, dove afferma che la sovranità appartiene al popolo. Si pongono in contrasto con chi sostiene la cessione delle sovranità nazionale in favore dell'Europa. In seguito alla ratifica dei trattati europei, l'Italia non ha più sovranità monetaria ed economica; forse neanche politica, secondo le critiche dei sovranisti.

L'Unione Europea è un'organizzazione sovrannazionale. Quindi, il contrario di sovranismo è sovrannazionalismo? Il sovranista può apostrofare la controparte dicendo che è sovrannazionalista? E con quale effetto?

Populista

Il populista si fa portatore dei sentimenti della gente comune e si contrappone alla casta, all'élite. Se populista è contrapposto all'élite, si può dire che il contrario di populista sia elitario?

Buonista

È criticato di essere buonista chi con ostentazione si mostra buono, benevolo, mite, umile. Però, ostentare umiltà è un ossimoro.

Per il non buonista essere giudicato cattivo, malevolo, passionale, prepotente non è un freno inibitore e per lui è normale il suo approccio disincantato.

Cattivista - ammesso che come parola esista o possa esistere - non descrive pienamente il significato contrario di buonista. Qual è il contrario di buonista? Esiste? Oppure il buonista è un'anomalia?

Dettagli: 15/09/2019 · 116 view

About me

Sono Antonio Picco e mi piace commentare le dinamiche di Twitter e di Facebook, i discorsi impegnati, gli spot pubblicitari, ma parlo anche di musica e tv.
On-line dal 2003. Memorabile.
Su Wikipedia sotto la voce di sito internet superfighissimo.