Le parole sono di tutti e le opinioni si condividono

Cerca per parola:  

Sei qui: Home > Blog > Su Facebook cercano il ladro che si introduce nelle macchine e perde il telefonino all'interno

Su Facebook cercano il ladro che si introduce nelle macchine e perde il telefonino all'interno

vetro-rotto-facebook-telefonino (53K)

Di nuovo lo scherzo dell'auto col vetro rotto e del ladro che perde il suo telefonino col profilo di Facebook aperto.

Qualcuno si è introdotto nella mia macchina oggi!!!

In questi giorni su Facebook potreste trovarvi un post con l'immagine di un'automobile col parabrezza infranto e con un messaggio rivolto agli amici e agli amici degli amici.

Qualcuno si è introdotto nella mia macchina oggi!!! Solo che ha perso il suo telefono all'interno di questa mentre rubacchiava e quando l'ho aperto la sua pagina Facebook era aperta... Qualcuno sa chi sia questa persona http://www.fb.com/profile.php.... gli farò pagare i danni!!! Condividi questo post!!! Andiamo a trovare questa feccia..

È virale

Da una veloce ricerca su Facebook tra i post visibili a tutti, lo scherzo sta rimbalzando di bacheca in bacheca.

È vera la foto del parabrezza rotto con i pezzi di vetro sparsi sui sedili e sul cruscotto. Nessuno vorrebbe trovarsi con l'automobile distrutta da un ladro e a chiunque quella foto provoca una stretta allo stomaco: e se fosse la mia auto?

Il messaggio, però, prosegue con un'ostentata sicurezza di se e col gusto di chi passa dallo stare sotto allo stare sopra: il ladro ha perso il suo telefonino e tramite il suo profilo Facebook, già comodamente aperto, è subito scoperto.

Vuoi sapere chi è il ladro? Vuoi vedere in faccia quello stronzo? Clicca sul link, dai! Ecco chi è il ladro: http://www.fb.com/profile.php...

Simulazione di reato

Se lo scherzo non rimane su Facebook, ma giunge alle autorità, allora sappiate che si tratta di simulazione di reato.

In cerca di attenzioni

In ogni caso, questo genere di post è una chiara manifestazione di bisogno di attenzioni da parte degli altri.

E se qualcuno ci casca?

Non l'ho ancora detto, ma il link al profilo del ladro è un generico rimando al proprio profilo. Quei puntini di sospensione non sono l'abbreviazione del link perché sono fuori dal link.

Qualcuno non comprende lo scherzo e si domanda come ci sia finito il suo telefonino dentro l'auto dell'amico. Possono presentarsi almeno due spiegazioni per lo sfortunato che non capisce lo scherzo:

  1. il telefonino ritrovato nell'auto forse era proprio quello che gli è stato rubato tempo fa;
  2. il ladro non solo si introduce nelle auto degli altri, ma anche nei profili degli altri.

Non c'è pace, poi, per chi non capisce lo scherzo perché verrà pubblicamente additato come stupido, proprio da chi ha copiato e incollato interamente un post con un link, senza neanche aver la minima idea di che cosa sia un link e come funzioni.

Dettagli: Blog · 07/08/2017 · 167 view

About me

Sono Antonio Picco e mi piace commentare le dinamiche di Twitter e di Facebook, i discorsi impegnati, gli spot pubblicitari, libri, musica e la tv.
On-line dal 2003. Memorabile.
Su Wikipedia sotto la voce di sito internet superfighissimo.