Le parole sono di tutti e le opinioni si condividono

Cerca per parola:  

Sei qui: Home > Attenzione alla linea gialla o ci scusiamo per il disagio?

Attenzione alla linea gialla o ci scusiamo per il disagio?

548 (75K)

Qual è la frase più popolare tra quelle utilizzate per gli annunci dalle ferrovie, al pari di Mind the Gap per la metropolitana di Londra?

Mind the gap

Per avvisare tutti i viaggiatori del gradino da superare quando si sale o si scende dal treno, nella metropolitana di Londra gli altoparlanti diffondono la frase Mind the Gap, please, come si vede in questo mio breve video ripreso alla stazione di Russell Square.

In Italia

Non parlo di metropolitana, ma delle ferrovie in generale. Parlo di quegli annunci diffusi nelle stazioni o nei treni qui da noi.

Tempo fa rimasi sorpreso per l'annuncio diffuso durante il controllo dei biglietti a bordo del treno. La voce, in italiano, annunciava le operazioni di controlleria, con quella parola - controlleria - a me un po' sospetta. Lo stesso annuncio tradotto in inglese era molto più chiaro che in italiano: the train staff is checking tickets, cioè il personale di bordo sta controllando i biglietti.

Ne ha parlato anche l'Accademia della Crusca qualche tempo fa. L'annuncio, poi, è stato modificato.

Anche noi in Italia possiamo associare una frase tipica per le nostre ferrovie, con la stessa gentilezza tipicamente British del Mind the Gap?

Propongo un sondaggio tra le due frasi che più spesso sento dagli altoparlanti in stazione. Ti va di votare?

Il sondaggio

Dettagli: 12/08/2019 · 261 view

About me

Sono Antonio Picco. Ogni tanto pubblico qualcosa qui, non più tanto spesso, ma mai per caso. Lo faccio dal marzo del 2003.
Da allora, ho mantenuto lo stesso approccio al Web, nonostante gli effetti nocivi che la società ha riversato sulla Rete in modo entusiastico e incontrollato.
Scrivo soprattutto per commentare le dinamiche del Web e dei social network, i discorsi impegnati, gli spot pubblicitari e il desiderio obbligatorio di spettacolarizzazione dell'osceno che deve piacere anche a te, se già piace a tutti gli altri.