Le parole sono di tutti e le opinioni si condividono

Cerca per parola:  

Sei qui: Home > Robin Thicke e Miley figli d'arte e dei buoni sentimenti, ma solo in tv

Robin Thicke e Miley figli d'arte e dei buoni sentimenti, ma solo in tv

Il duetto hot di Robin Thicke e Miley Cyrus è stato commentato ovunque, riservando alla giovane Miley i commenti peggiori: il sessismo universale!

thicke-cyrus

Miley Cyrus è la popolare Hanna Montana della Disney, figlia di Billy Ray Cyrus, anche nella finzione. Billy Ray è anche noto per il telefilm Doc, serie trasmessa in Italia da Canale 5; il protagonista era il dottor Cassidy (alias Billy Ray Cyrus) e ogni puntata era una profusione di amore verso il prossimo e di buoni sentimenti.

Robin Thicke è noto al grande pubblico solo da poco, cioè da quando è uscito il video di Blurred Lines talmente hot da essere stato rimosso da Youtube perché le modelle seminude erano troppo sexy e anche perché un video censurato fa più notizia. Nel video, Robin Thicke e i suoi comagni di merende fanno i morti di figa con tre modelle, pagate dalla Produzione per far finta di starci. Non deve essere stato difficle per Robin farsi strada nel tormentato mondo dell'arte, lui che è figlio di Alan Thicke, il papà nella serie Genitori in Blue Jeans, la stessa serie dove esordiva Leonardo Di Caprio: le storie di una tipica famiglia americana capace di fare sempre la cosa giusta.

Robin e Miley hanno qualcosa in comune: figli d'arte, cercano la loro strada nel mondo della musica rinnegando gli insegnamenti morali dei genitori (come nella finzione papà Thicke e il papà Cyrus). I commenti al duetto hot non perdonano Miley ma nessuna parola per Robin e neanche lui - a mio modesto parere - fa una gran bella figura. Robin indossa un completo a strisce bianche e nere, Miley, invece, indossa un guantone a forma di mano con l'indice alzato. Robin ha 36 anni e un'immagine (quella del video) da sex-addicted; Miley ha 20 anni, quasi la metà di Robin, e all'inizio dell'esibizione tenta persino delle toccatine alla Rihanna senza esserne abbastanza convinta.

All'America's Parents Television Council (una specie di associazione dei genitori) non è piaciuta l'esibizione e ha condannato Miley. Si parla solo di Miley e dell'incantevole Hanna Montana che non tornerà più. Io, invece, spero che anche Robin Thicke sparisca come Hanna Montana; ma, soprattutto, mi spiace vedere nel 2013 una morale sessita che condanna in un duetto hot solo Miley.

Dettagli: 28/08/2013 · 2049 view

About me

Sono Antonio Picco. Ogni tanto pubblico qualcosa qui, non più tanto spesso, ma mai per caso. Lo faccio dal marzo del 2003.
Da allora, ho mantenuto lo stesso approccio al Web, nonostante gli effetti nocivi che la società ha riversato sulla Rete in modo entusiastico e incontrollato.
Pubblico delle narrazioni e non delle confessioni, come invece ci chiedono di fare i social network.
Scrivo soprattutto per commentare le dinamiche del Web e dei social network, i discorsi impegnati, gli spot pubblicitari e il desiderio obbligatorio di spettacolarizzazione dell'osceno che deve piacere anche a te, se già piace a tutti gli altri.