Le parole sono di tutti e le opinioni si condividono

Cerca per parola:  

Sei qui: Home > Recensioni > I SupErba celebrano San Valentino con Splendido e un amore solo ricordato

I SupErba celebrano San Valentino con Splendido e un amore solo ricordato

superba-splendido (47K)

Splendido è il secondo singolo estratto dal nuovo album dei SupErba: un amore ricordato, ma ricordato da lei; per lui, un ruolo marginale e comunque passato.

I SupErba

Parafrasando una canzone di Venditti, le storie di certe band non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano. I SupErba cominciano la loro storia da band nel 2001, fanno dei giri immensi e poi, nel 2015, Keti Pertegato (voce), Riccardo Bittante (chitarra), Matteo Piccolo (basso) e Stefano Urbani (batteria) ritornano.

Dopo l'album Looking for... SupErba (2006), nel 2017 esce Non seguo la cura. La band ha collaborato con l'etichetta ferrarese Alka Record Label con passione e nuova maturità musicale.

Lo scorso 14 febbraio è uscito Splendido, il secondo singolo estratto dall'album.

Segui i SupErba su Facebook.

Splendido

La canzone è un invito a ricordare - ora - momenti passati, descritti all'imperfetto. Immancabile il contesto urbano di cose fatte non in casa, ma all'aperto in città, che fa rima con velocità. Dopo la rima baciata di due parole tronche, nel ritornello i versi si chiudono con parole sdrucciole: credimi, splendido, magico, stupido.

Peccato per quel fumare i fiori fino al mattino e per quei fotogrammi al minuto 1:35 con Keti Pertegato che fuma una sigaretta. Il fumare i fiori (con tutti i doppi sensi possibili) è - secondo me - per i ragazzini rapper di YouTube. Il cinema, poi, ha consumato l'immagine della sigaretta interpretata freudianamente e, perciò, usata nel secolo scorso in favore dell'emancipazione femminile (e dell'ampliamento dei consumatori di tabacco).

Nel testo il ruolo principale è quello di lei che ricorda, mentre a lui ricordato resta un ruolo marginale. La data di uscita di Splendido coincide con San Valentino e nella giornata dedicata agli innamorati, la canzone sembra celebrare la giornata cercando un amore del passato e non quello presente.

Dettagli: Recensioni · 17/02/2018 · 303 view

About me

Sono Antonio Picco e mi piace commentare le dinamiche di Twitter e di Facebook, i discorsi impegnati, gli spot pubblicitari, ma parlo anche di musica e tv.
On-line dal 2003. Memorabile.
Su Wikipedia sotto la voce di sito internet superfighissimo.